Webamp ti consente di utilizzare Winamp in qualsiasi browser e persino di aggiungerlo alla tua pagina web

webamp

Le cose come stanno: non mi è mai piaciuto. Non so se è perché l'anno in cui è nato non avevo un computer e quando ho avuto il mio primo PC c'erano programmi più carini, ma non ho mai usato Winamp. Sono passato dal lettore Windows nativo a MediaMonkey, un software che mi ha insegnato come dovrebbe essere una libreria musicale. Ma di solito non sono un esempio di persona che segue le tendenze o semplicemente le conosce, e Winamp era molto popolare. Tant'è che esistono i cloni, l'azienda che lo sviluppa vuole riportarlo in vita e ne esiste addirittura una versione web chiamata webamp.

Webamp è semplicemente "Una reimplementazione di Winamp 2.9 in HTML5 e JavaScript con pieno supporto per le skin«. È in circolazione da un paio d'anni e può essere utilizzato da esso pagina web. In esso vediamo lo sfondo blu, tipico di Windows 95, in una sorta di desktop virtuale contenente solo il player. Quello e alcune scorciatoie: l'eseguibile, che ti consente di aprire il lettore se lo chiudi, le varie skin e un altro a un sito Web dove puoi ottenere più di queste skin.

Webamp: Winamp in HTML e JavaScript

webamp simula molto bene il funzionamento di Winamp. Ha i pulsanti di riproduzione, la sezione con l'equalizzatore, la playlist e MilkDrop, che mostra le visualizzazioni. Se facciamo clic sul pulsante "Espelli", possiamo caricare la nostra musica per farla riprodurre.

Per chi ne ha uno pagina web, puoi aggiungere il lettore ad essa copiando e incollando il codice nel tuo Pagina GitHub. Ora, non ha regole CSS per il posizionamento, quindi se non viene aggiunto nient'altro, ci sarà una finestra fluttuante e fastidiosa più di ogni altra cosa. Questo è in parte in modo che possa essere trascinato e rilasciato su tutta la parte visibile (finestra). Se guardi in basso a destra di questo articolo c'è il lettore completamente funzionante. Se non è in cima al testo senza alcun controllo, almeno su un browser desktop, è perché gliel'ho detto.

Come nell'originale Winamp, anche Webamp permette di spostare i widget e riorganizzarli a nostro piacimento. Il pulsante minimizza è disabilitato, ma tutti gli altri funzionano. A sinistra del testo "WINAMP" c'è un logo, e da esso si accede al menu delle opzioni. Ad esempio, se chiudiamo la finestra di visualizzazione, possiamo riaprirla da essa, e ci permette anche di rimettere la skin originale se l'abbiamo modificata con uno dei link sul desktop.

Se stavi cercando un web player, questa è una buona opzione

Può piacerti più o meno, e non mi convinceva 26 anni fa, ma Webamp può essere utilizzato ovunque per riprodurre la musica che abbiamo sul nostro disco rigido, indipendentemente dall'attrezzatura. Se il sistema operativo consente la navigazione da un file manager, è possibile.

Como lettore web, penso che sia un'opzione da tenere in considerazione, soprattutto se siamo i proprietari di una pagina web e possiamo aggiungere lo script. Ma se quello che vogliamo è riprodurre musica offline, Webamp non vale la pena (a meno che la pagina non venga caricata prima, nel qual caso, con la pagina già nel nostro browser, tutto funziona e può essere utilizzato anche in modalità aereo), e Winamp il design non è il massimo in circolazione. In Linux abbiamo da quando la memoria raggiunge Audace, e penso che non solo non abbia nulla da invidiare al vecchio Winamp; è che è meglio. Vedo anche tiri più interessanti cmù dal terminale, ovviamente, se non abbiamo bisogno di visualizzazioni accattivanti o di un equalizzatore.

Ti lascio giocare con esso Winamp Webamp che fluttua vicino a questa finestra (spero che nulla vada storto con WordPress o qualche blocco dei contenuti e mi faccia stare male). Puoi fare tutto tranne minimizzare, che abbiamo già detto è disabilitato, e chiudere il programma, semplicemente perché non c'è modo di riaprirlo. Che tempi Spotify.



2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   enorme suddetto

    Ciao. Non so cosa intendi dicendo che non puoi riprodurre musica offline, ho musica su una scheda SD mobile e mi consente di selezionare sia un singolo brano che una directory, rimuovo i dati dal cellulare e seguo la musica. La verità è abbastanza buona e suona molto bene, ero un utente di Winamp, perché quello che ti offriva era una qualità del suono eccezionale, rispetto al resto. Saluti.

    1.    Pablino suddetto

      Ciao:

      Quello che voglio dire è che hai bisogno di Internet per accedere alla pagina web. Ma modifico quella parte per renderla più chiara.

      Saluti.