Plasma 6 beta è ora disponibile e può essere testato insieme al resto della "mega release" di test nella ISO Unstable di KDE neon

Plasma 6beta

Mancano 91 giorni al "mega lancio". In realtà, contando da oggi, 30 novembre, ne restano 90, ma la notizia è stata pubblicata poco meno di 24 ore fa: Plasma 6beta Ora è disponibile. Fino ad ora poteva essere testato utilizzando repository unstable in versione alpha, ma KDE ieri ha lanciato il primo test per il grande pubblico di quello che hanno chiamato il mega lancio. Il nome non mente, visto che Plasma 6, Frameworks 6 e il primo set di applicazioni compatibili con tutti questi arriveranno contemporaneamente.

Penso che non sia necessario spiegare nel dettaglio che Plasma 6 beta è... una beta. Sì, possiamo spiegare brevemente cos'è una beta: se ci basiamo sulla teoria, le prime versioni non ricevono alcuna etichetta, e sono quelle gestite dallo sviluppatore del software; La prima cosa che viene condivisa è l'alfa e ad esso ha accesso un piccolo gruppo di persone; poi arriva la beta, che permette a più persone di testarla, al punto che solitamente è disponibile a chiunque sia interessato; e dopo sarebbe arrivata la stalla. Insomma, la beta è qualcosa con una certa maturità che chiunque può provare, ma non è ancora pronta per i team considerati di produzione.

Plasma 6 beta e Frameworks 6 beta in KDE neon

Quando si verifica un rilascio come questo, gli sviluppatori mettono il codice a disposizione di chiunque voglia provarlo. Il modo migliore per testare qualcosa di simile è su una distribuzione che già lo utilizza, e il miglior candidato per questo compito lo è Neon KDE nella tua ISO Unstable. Più specificamente, dopo l'aggiornamento, perché l'ultima ISO al momento della pubblicazione di questo articolo è del 26 e non stavo ancora utilizzando Plasma 6 beta. Consiglio se usi una macchina virtuale: usa aggiornamento pkcon dal terminale; Discover rompe il mio sistema.

Aggiornato a Plasma 6 beta 1

Tra le sue novità, ce ne sono molte che tratteremo più in dettaglio tra tre mesi, ma non appena avvieremo il sistema operativo ne vedremo una: il pannello inferiore ora è mobile per impostazione predefinita, qualcosa su cui ero stato critico qualche tempo fa. Tanto per cominciare, quando è apparso per la prima volta in Plasma 5.25 occupava più spazio del dovuto e, quando hanno risolto il problema, il pannello fluttuava, sì, ma Kickoff no. Questi problemi sono ora risolti.

Wayland per impostazione predefinita

Abbiamo anche scoperto che entra Wayland per impostazione predefinita, oppure lo scopriamo quando vediamo un guasto o entriamo nel Centro informazioni. La modifica della risoluzione non termina con successo se la utilizziamo in GNOME Box in modalità Live, ma può essere modificata con la stessa combinazione se ci disconnettiamo e passiamo a X11. Questo non è qualcosa che deve essere così e dovrebbe migliorare anche per le macchine virtuali nei prossimi tre mesi. Nello stesso Centro Informazioni possiamo vedere versioni con diversa numerazione di Plasma e Framework, il che indica che si tratta di versioni preliminari. Dopo aver aggiornato il neon che stiamo utilizzando per il test, si passa a Plasma 5.90.0 e Frameworks 5.246.0. Qt è già a 6.6.

Per vedere qualcosa di simile con le applicazioni devi aprire uno dei KDE Gear (quelli del progetto), andare su "Aiuto" e poi su "Informazioni...". La numerazione è 24.01.80, che è la beta di KDE Gear 24.02. Dovrebbero arrivare a dicembre, ma hanno impiegato più tempo per preparare le cose. Per quanto riguarda la numerazione per le versioni future, yo Non sono sicuro se torneranno alle versioni .04, .08 e .12 o se si stanno preparando anche per due versioni all'anno come con il futuro di Plasma.

Altre notizie

L'elenco completo delle modifiche è disponibile su esta nota da KDE su Plasma 5.90.0. È troppo esteso e poco chiaro per poter conoscere bene la notizia. Sì, possiamo avanzare cose come:

  • È tornata la visualizzazione Cubo per spostarsi tra le scrivanie.
  • Per impostazione predefinita, la visualizzazione dei desktop e delle attività è stata unita, quindi con una scorciatoia da tastiera o 4 dita sul pannello a sfioramento vedremo qualcosa di simile a ciò che offre GNOME.

Panoramica sul desktop KDE

  • Il pannello mobile è intelligente, o può esserlo se lo configuriamo in questo modo. Quando una finestra viene posizionata sopra di essa, smette di fluttuare. E ora è possibile vederlo anche quando non c'è una finestra sovrapposta anche se la dobbiamo nascondere da sola. Cioè, verrà nascosto solo quando ci sarà qualcosa sopra con questa nuova opzione.
  • Verrà introdotto un miglioramento dell'accessibilità per le persone daltoniche.
  • Il widget della batteria è diviso in due e diventerà “Luminosità e colore” e “Alimentazione e batteria”. Non ci saranno più elementi nella barra delle applicazioni, poiché quello colorato conviverà accanto a quello “Colore notturno”.

Plasma 6.0 arriverà insieme a Frameworks 6 e alle app di febbraio il 28. Quando arriverà nelle diverse distribuzioni dipenderà dalla tua filosofia, ma potrebbero volerci settimane o addirittura mesi, dato che è un salto enorme.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.